Le ultime sanzioni UE contro la Russia.

Ieri, il Consiglio dell’UE ha concordato una nuova serie di nuove sanzione contro la Russia. In primo luogo, il Consiglio ha adottato due misure di assistenza nell’ambito del Fondo europeo per la pace (EPF) che contribuiranno a rafforzare le capacità e la resilienza delle forze armate ucraine per difendere l’integrità territoriale e la sovranità del Paese e proteggere la popolazione civile dall’aggressione militare in corso. Le misure di assistenza, per un valore totale di 500 000 000 EUR, finanzieranno la fornitura di attrezzature e forniture alle forze armate ucraine.

In secondo luogo, il Consiglio ha adottato severe misure restrittive relative all’aviazione e alla finanza. Gli Stati membri dell’UE negheranno il permesso di atterrare, decollare o sorvolare i loro territori a qualsiasi aeromobile operato da vettori aerei russi , incluso come vettore commerciale, o a qualsiasi aeromobile registrato in Russia, o ad aeromobili registrati non russi che sono di proprietà o controllati da una persona fisica o giuridica russa.

LEGGI ANCHE:  Commissione: "Trasferimento procedimenti penali tra Stati UE".

Inoltre, sarà vietato effettuare transazioni con la Banca centrale russa o qualsiasi persona giuridica, entità o organismo che agisca per conto o sotto la direzione della Banca centrale russa.

foto Kremlin.ru /Sergey Guneev