La Giornata della Memoria a Cagliari, Paolo Truzzu: “Momento di riflessione per tutti”.

Riaffermare l’importanza della memoria delle vittime dell’Olocausto. Con questo intento oggi il sindaco Paolo Truzzu ha partecipato alla celebrazione della Giornata della Memoria nella Città Metropolitana di Cagliari. “È un dovere… un momento di riflessione per tutti. Un diritto in particolare per i più giovani”.

Nel corso della commemorazione al Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, è stato intitolato lo spazio di ingresso al professore Doro Levi che, nel 1938, lasciò il Capoluogo alla volta degli Stati Uniti d’America a causa delle Leggi razziali.

Sempre questa mattina, la Città Metropolitana e la Prefettura di Cagliari hanno organizzato un evento commemorativo al Palazzo Regio, durante il quale sono state consegnate le medaglie concesse con decreto dal Presidente della Repubblica, in memoria dei cittadini italiani costretti al lavoro forzato nei campi nazisti. In diretta streaming, sono stati premiati anche gli studenti della 3C dell’Istituto Comprensivo Statale “Santa Caterina”, vincitori del concorso nazionale bandito dal Miur “I giovani ricordano la Shoah”.

LEGGI ANCHE:  La Polizia di Stato di Cagliari dona materiale sanitario all’Ospedale Pediatrico Microcitemico.