Protezione Civile, Gianni Lampis: “Ora possiamo contare su nuove professionalità”.

Sono 16 i neo assunti a tempo determinato nella Direzione generale della Protezione Civile regionale, incontrati oggi dall’assessore della Difesa dell’Ambiente, Gianni Lampis. Un piccolo contingente costituitosi grazie ad uno stanziamento del Governo di 374mila euro come ricordato dall’esponente della Giunta Solinas: “Ora possiamo contare su nuove professionalità all’interno del sistema regionale della Protezione Civile, sia per far fronte alle emergenze, non solo quella sanitaria, tuttora vigente, ma anche quelle degli incendi e delle calamità naturali, sia per le attività tecnico-istruttorie dei progetti di protezione civile contenuti nel Pnrr, che sono stati finanziati con 50 milioni di euro”.

Nuove professionalità che si spera possano essere riconfermate al termine della durata dei contratti: “La Giunta regionale – prosegue Lampis – è impegnata nel consolidamento e nel rafforzamento dell’organizzazione della Protezione Civile, dove la forza lavoro è certamente un fattore determinante per gli importanti traguardi che vogliamo raggiungere. Perciò, siamo fiduciosi nella garanzia di copertura finanziaria governativa per la proroga di questi contratti. Anche perché sarebbe un peccato formare competenze indispensabili e poi perderle per mancanza di fondi”.

LEGGI ANCHE:  Emergenza 112 ed elisoccorso, la commissaria Areus audita in commissione Sanità.