Intelligenza artificiale. Il Parlamento lancia la chiamata ai giovani sviluppatori.

Potenziare le attività a supporto del lavoro parlamentare e i servizi al cittadino grazie all’intelligenza artificiale. È il progetto a cui la Camera dei deputati sta lavorando e al centro dell’approfondimento del Comitato di Vigilanza sull’attività di documentazione di Montecitorio. Il report, che raccoglie circa un anno di lavoro svolto sul tema, sarà presentato mercoledì 14 febbraio, alle 11 in Sala della Regina, in un evento introdotto dal Presidente della Camera dei deputati Lorenzo Fontana. In questo 2024 di presidenza italiana del G7, la Camera intende offrire un proprio contributo ai partner proprio in relazione allo sviluppo della tecnologia IA applicata al lavoro per la democrazia, anche chiamando a raccolta giovani sviluppatori in una grande ‘call’ pubblica orientata a raccogliere idee e progetti per il futuro. 

LEGGI ANCHE:  Università, la ministra Messa domani a Sassari.

L’evento del 14 sarà anche l’occasione per un confronto sulle prospettive dell’Intelligenza artificiale, tra regolamentazione, impatto sul mondo del lavoro, opportunità, criticità e implicazioni etiche.