Il Comune di Oristano cerca immobili per i profughi ucraini.

Con un avviso pubblico, aderendo al sistema di accoglienza straordinario, il Comune di Oristano ha avviato la ricerca di strutture destinate ai profughi ucraini, come ricordato oggi dal primo cittadino Andrea Lutzu: “Considerando la grave emergenza umanitaria che si è creata in Ucraina la ricerca ha un carattere di urgenza. La tragedia che si sta consumando in questi giorni in Ucraina non ci può lasciare indifferenti e tutti siamo chiamati a fare la nostra parte per aiutare i nostri fratelli di quella terra straziata dalla guerra”.

L’invito, spiegano dal Comune, è rivolto a chiunque, privati cittadini, istituzioni, associazioni o enti religiosi. Chiunque abbia disponibilità di posti idonei all’accoglimento e alla ospitalità di persone, prevalentemente donne e bambini, e che intendono metterli a disposizione del progetto, possono farlo segnalando la disponibilità dell’immobile all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Oristano.

LEGGI ANCHE:  Oristano. Il messaggio di Andrea Lutzu per la fine dell'anno scolastico.