Giovani da tutta Europa per la Sardinian Summer School.

L’Ipsia Sardegna, in collaborazione con Acli Cagliari, apre i battenti della terza edizione della Sardinian Summer School. Dal 12 al 17 ottobre trenta ragazzi , provenienti da tutta Europa, saranno ospiti nella Città di Cagliari per confrontarsi sul tema della cooperazione internazionale:  “Invitiamo i giovani sardi – spiega la presidente di Ipsia, Benedetta Iannelli – a non lasciarsi sfuggire l’occasione di partecipare, non solo per conoscere i loro pari che arriveranno dal resto dell’Europa, ma anche per prendere parte alle attività di gruppo, ai seminari e ai workshop tenuti da esperti dei settori della cooperazione e della progettazione europea”.

“Saranno sei giorni intensi – spiegano dall’organizzazione – che vedranno il coinvolgimento di giovani provenienti da numerosi Paesi europei e da nazioni non appartenenti all’Unione Europea”.

 

LEGGI ANCHE:  Politiche giovanili: la proposta dei Giovani Democratici al Consiglio regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.