Diabete in Sardegna, in arrivo i primi 4mila dispositivi ‘flash’.

Sono 4mila i primi dispositivi ‘flash’ per la lettura della glicemia disponibili a breve per i pazienti diabetici sardi. E’ quanto confermato oggi dall’assessore alla Sanità, Mario Nieddu: “Abbiamo mantenuto l’impegno preso con i tanti pazienti diabetici assistiti dal nostro sistema sanitario, garantendo a tutti l’accesso agli strumenti più moderni, in grado di migliorare la qualità della vita di chi soffre a causa di una malattia che sul nostro territorio presenta numeri importanti, con un’incidenza tra le più alte al mondo per il diabete di tipo 1”.

Per l’acquisto dei dispositivi la Regione ha programmato una spesa di 12 milioni di euro nel triennio 2021-2023, a cui si aggiungeranno ulteriori 16 milioni l’anno. Risorse che permetteranno di “soddisfare le necessità di tantissimi pazienti che potranno contare su uno strumento moderno per il controllo della glicemia”, precisa l’assessore, che aggiunge “ovviamente strisce e lancette continueranno a essere fornite dal sistema sanitario regionale a tutti i soggetti le cui condizioni cliniche non consentano l’utilizzo dei nuovi dispositivi, ma l’aspetto più importante è che abbiamo esteso i benefici delle nuove tecnologie a tutti i diabetici della Sardegna allargando la platea che a oggi era limitata alle appena 3.200 persone coinvolte in quella che può essere definita una prima sperimentazione avviata nel 2018”.  

LEGGI ANCHE:  Giornata delle malattie rare, Mario Nieddu: "In Sardegna 10.500 persone con una malattia rara".

“Non appena i lettori saranno disponibili – prosegue Nieddu – i servizi farmaceutici del territorio effettueranno la consegna ai pazienti. Entro dicembre concluderemo la distribuzione dei primi quattromila lettori e poi andremo avanti con quelli successivi. La priorità sarà data ai pazienti in età pediatrica, ma tutti i diabetici assistiti nell’Isola, per cui i dispositivi risultassero prescrivibili, riceveranno il lettore flash così come avevamo programmato”.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata