Continuità territoriale, Li Gioi: “Regione responsabile”.

“Apprendiamo adesso che l’Assessorato regionale dei Trasporti ha escluso Ita dalla gara per l’affidamento del servizio di continuità territoriale aerea. Trova quindi piena conferma la notizia che verrà avviata una procedura negoziata per trovare la compagnia che dovrà assicurare i collegamenti per l’Isola. Ribadisco e sottolineo che la Regione Sardegna si trova in una condizione disperata a causa del proprio immobilismo e della propria irresponsabilità e inadeguatezza, avendo atteso come da prassi consolidata, gli ultimi giorni utili per approntare un bando cosiddetto di emergenza, che è tale soltanto per l’inerzia della Regione, in quanto il passaggio di consegne da Alitalia a Ita era noto da oltre un anno”. Così il consigliere 5S, Roberto Li Gioi, ha commentato gli ultimi sviluppi sul futuro del trasporto aereo nell’Isola, dopo l’esclusione della newco Ita dalla gara per l’affidamento del servizio di continuità territoriale aerea e l’avvio della procedura negoziata con i 12 vettori invitati al bando d’urgenza. Una procedura che prevede una trattativa diretta tra stazione appaltante e operatori economici.

LEGGI ANCHE:  Roberto Li Gioi: "La proroga della continuità territoriale apre nuovi scenari per Air Italy".

“In qualità di vice presidente della Commissione Trasporti – conclude – ho denunciato più volte il fatto che la Regione stesse rischiando la paralisi dei voli”.

Foto Sardegnagol riproduzione riservata