Crisi delle edicole in Italia: -2700 edicole negli ultimi 5 anni.

Dal 2019 a oggi su tutto il territorio nazionale si è assistito alla chiusura di quasi 2700 edicole, di cui 2327 individuali, registrando così una diminuzione di oltre il 16 %. Dati allarmanti, secondo l’eurodeputato Angelo Ciocca, se si considerano gli attuali 11000 punti vendita rispetto ai 36000 di vent’anni fa.

“La sempre crescente contrazione delle vendite di quotidiani e riviste cartacei continua ad alimentare il rischio di “desertificazione” in molti comuni, mettendo allo stesso tempo in discussione il ruolo di canale di informazione che le edicole svolgono in una comunità. Ricerche del settore, infatti, dicono che il 25 % dei comuni italiani non ha un’edicola, mentre il 30% conta un solo punto di rivendita”, conclude Ciocca.

LEGGI ANCHE:  Sant'Efisio. L'Alter Nos racconta la sua nomina

foto nightowl da Pixabay.com