Contributi alla cultura, Francesco Agus: “Dopo la sentenza del Tar assessore e Giunta assenti”.

“A distanza di un mese e dieci giorni dalla sentenza del Tar che ha annullato il bando della Regione sulle risorse da destinare al mondo della cultura, nulla si sa delle intenzioni dell’assessore”. E’ quanto evidenziato oggi dal consigliere regionale del gruppo dei Progressisti, Francesco Agus, critico verso la mancata nomina “per le discussioni politiche tutte interne alla maggioranza” del direttore generale dell’Assessorato regionale al Turismo e, soprattutto, per il protratto silenzio dell’assessore regionale Gianni Chessa: “E’ la conferma – spiega Agus – di quanto l’assessore non abbia in mano il governo del suo settore e di quanto il presidente abbia rispetto di un settore fondamentale per la Sardegna. L’assessore – prosegue – deve venire entro 10 giorni, come da regolamento, in commissione Attività Produttive: servono chiarimenti su tutti questi aspetti e risposte certe per gli organizzatori e gli operatori culturali dell’Isola”.

LEGGI ANCHE:  Sardegna. La "ricetta" della Cisl per le emergenze giovani e anziani.

“A pagare le decisioni politiche di una giunta regionale incapace – conclude l’esponente progressista – sono ancora una volta intere categorie di lavoratori che diventano protagonisti solo quando servono per gli spot auto-promozionali dello stesso assessorato al Turismo”.

Foto Sardegnagol riproduzione riservata