Confcommercio Sud Sardegna. Ampia vittoria di Alberto Bertolotti. Sbaragliata la lista avversaria.

Le elezioni del nuovo direttivo di Confcommercio Sud Sardegna, svoltesi oggi in modalità telematica, si sono concluse con l’inequivocabile affermazione di Alberto Bertolotti. Una vittoria dalle sfumature “bulgare” come dimostrato dai 445 voti ottenuti dalla lista presentata dal presidente uscente contro i 197 della formazione proposta dallo sfidante Danilo Cacciuto.

Un risultato rotondo confermato anche dall’ampia partecipazione degli aventi diritto di voto (circa 640) commentata, nel tardo pomeriggio, dallo stesso presidente Bertolotti: “E’ un grande onore e una grande responsabilità essere riconfermato alla guida della più grande associazione di commercianti, imprese del turismo e dei servizi, e professionisti. Lo straordinario risultato testimonia una Confcommercio viva e vitale”.

LEGGI ANCHE:  Mercato immobiliare nel Cagliaritano: cresce la ricerca di case più grandi, l’area urbana prevale sulla città.

Il nuovo direttivo sarà composto, oltre che dal presidente, anche dai 15 consiglieri del Consiglio direttivo provinciale, dai revisori dei conti e dal collegio dei probiviri, e resterà in carica fino al 2025.

“Ci attende un compito difficile, impegnativo ed entusiasmante, ovvero riportare le esigenze delle partite iva al centro del dibattito politico e culturale – ha aggiunto il ‘neo’ presidente – Nei prossimi anni Confcommercio Sud Sardegna lotterà affinché sia riconosciuto ai suoi iscritti il giusto ruolo all’interno del sistema produttivo del Paese”.