Comparto Unico, Alessandra Todde: “In piazza contro disparità e discriminazioni”.

Riportare equità e pari dignità salariale per i dipendenti degli enti locali della Sardegna. Lo ha ribadito oggi la candidata presidente del Campo largo, Alessandra Todde, scesa in piazza nel corso della manifestazione del Comitato spontaneo Enti locali.

“Sono al fianco dei dipendenti comunali per sostenere il comparto unico regionale, fermare l’esodo di personale dagli enti locali verso la Regione ed avere pari dignità retributiva e professionale. I 377 comuni dell’Isola sono importanti terminali di spesa ed in prima fila per la progettazione, l’attuazione e la gestione dei progetti collegati al Pnrr. Ed è evidente – prosegue la Todde – che poco o niente è stato fatto per garantire le risorse umane che devono realizzare tutto questo. È necessario garantire pari dignità tra funzionari comunali e regionali e non creare differenze o discriminazioni”.

LEGGI ANCHE:  Audizioni in commissione per un unico comparto retributivo nel pubblico impiego.