Commissione UE: 119,5 mln per i diritti umani.

L’Unione europea ha annunciato cinque azioni, per un valore di 119,5 milioni di euro, per potenziare il sostegno alla democrazia e ai diritti umani nel mondo.

Le misure annunciate oggi dalla Commissione europea garantiranno il sostegno dell’UE alle organizzazioni della società civile, agli attivisti per la democrazia e ai difensori dei diritti umani in 116 paesi, prestando particolare attenzione alle donne e ai giovani. Contribuiranno inoltre a promuovere la cooperazione politica al più alto livello per difendere la democrazia a livello mondiale, come ricordato dalla Commissaria per i Partenariati internazionali Jutta Urpilainen: “Lo sviluppo sostenibile e le pari opportunità dipendono dalla democrazia. Con questi 119,5 milioni di euro rinnoviamo il nostro impegno a favore della democrazia globale. Sono inoltre fiera del fatto che l’UE continuerà a sostenere l’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani e che contribuirà a potenziare le organizzazioni della società civile locale, gli attivisti per la democrazia e i difensori dei diritti umani, giovani e donne in tutto il mondo”.

LEGGI ANCHE:  Mobilità giovanile, Sandro Gozi: Erasmus+ determinante per costruzione Europa".

I fondi, ancora, contribuiranno all’attuazione del piano d’azione dell’UE per i diritti umani e la democrazia 2020-2024 e dei piani nazionali nell’ambito del piano d’azione dell’UE sulla parità di genere.

In particolare, 5 milioni di euro saranno destinati all’Alleanza per il sostegno alla democrazia promuoveranno la raccolta e l’analisi dei dati e rafforzeranno la cooperazione tra l’UE e i suoi Stati membri nel settore della democrazia e dei diritti umani. 

Ancora, l’UE sosterrà l’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani (OHCHR), l’organismo capofila delle Nazioni Unite per i diritti umani, con 4,8 milioni di euro per il suo bilancio 2021. 

Circa 100,8 milioni di euro saranno, inoltre, utilizzati per sostenere le organizzazioni della società civile locale, gli attivisti per la democrazia e i difensori dei diritti umani in 116 paesi partner.

LEGGI ANCHE:  Politica di Coesione, Commissione: "Riduzione delle lacune nelle regioni Ue".

4 milioni di euro andranno invece a finanziare lo strumento dell’UE per le crisi in materia di diritti umani, mentre al Campus globale per i diritti umani, una rete unica di cento università, saranno destinati 4,9 milioni di euro per l’anno accademico 2021-2022.

foto © Copyright Commissione europea 2020