Eurostat: Sud Italia maglia nera occupazione giovanile. Crollo della natalità in Sardegna.

Lavoro e tasso di fertilità sono alcuni dei principali problemi del Sud Italia secondo il Regional Yearbook 2021, la fotografia delle regioni europee scattata da Eurostat. Secondo l’elaborazione del centro di statistica europeo si conferma drammatica la situazione occupazione al Sud Italia: Calabria, Campania e Sicilia continuano a confermarsi tra le regioni Ue con il più basso tasso di occupazione nella popolazione in età lavorativa, meno della metà. In Sardegna si registra anche la percentuale più alta di giovani disoccupati.

I sardi infine si confermano fra i meno propensi a fare figli: come ricordato nell’annuario in quattro province della Sardegna (Oristano, Medio Campidano, Cagliari, Carbonia-Iglesias), si registra un tasso di fertilità totale inferiore a 1 nato per donna nel 2019.

LEGGI ANCHE:  Alluvioni, conclusa la più grande esercitazione realizzata in Sardegna.