Carta Giovani Nazionale: la ministra Dadone al tavolo delle aziende partner.

Ieri mattina a Roma, a Palazzo Rospigliosi, la ministra Fabiana Dadone ha aperto il tavolo permanente con le aziende partner che hanno aderito alla Carta Giovani Nazionale. Un progetto che per l’esponente dell’Esecutivo Draghi “si sta rivelando un grande successo” dato che “in pochi mesi più di 2 milioni di giovani hanno deciso di scaricare la carta digitale”.

Fabiana Dadone
Fabiana Dadone, foto giovani.gov.it

“La sfida e l’obiettivo, sono quelli di creare una piattaforma di incontro tra pubblico e privato, puntando alle agevolazioni nella vita di ogni giorno, dalla casa, al lavoro, passando per la formazione, lo sport, il tempo libero, i viaggi, la cultura, la transizione ecologica, le comunicazioni e la digitalizzazione”, ha concluso la ministra Dadone.

LEGGI ANCHE:  Riforma sanitaria. Nuove stabilizzazioni e discussione sullo 'Scorporo' rinviata a settembre.

fotfoto Fabiana Dadone.it