Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Cagliari, le nuove deleghe nella Giunta comunale. - Sardegnagol

Cagliari, le nuove deleghe nella Giunta comunale.

Dopo due anni di lavoro, il sindaco di Cagliari ,Paolo Truzzu, ha deciso di operare una riorganizzazione e razionalizzazione delle deleghe nella Giunta comunale. Per effetto del nuovo assetto Carlo Tack saluta l’assessorato allo Sport, mentre il primo cittadino manterrà le deleghe al Bilancio, Società partecipate, Personale, Avvocatura e Polizia locale.

“Sono stati 26 mesi di lavoro molto intensi – ha dichiarato Truzzu – contrassegnati dalla pandemia. Oggi rinnoviamo l’impegno per lavorare al servizio della nostra comunità”.

All’assessorato alla Pianificazione strategica e sviluppo Urbanistico resta solida la posizione del vicesindaco Giorgio Angius (deleghe per la Pianificazione Strategica, Pianificazione Territoriale, Ambiente ed Energia, Edilizia Privata, Politiche Europee, Progettazione, Esecuzione, Gestione e Manutenzione Parchi e Giardini, Gestione Verde Pubblico e Politiche per il benessere degli animali).

LEGGI ANCHE:  Centri per l'impiego, Corte dei Conti: "Organizzazione rallenta procedure".

Conferma anche per Alessio Mereu alle Politiche per la Mobilità e Servizi Tecnologici (deleghe per la Mobilità Urbana e Viabilità, Impianti e Servizi Tecnologici, Reti, Trasporto Pubblico Locale e Toponomastica).

Alla Cultura rimane la neo arrivata Maria Dolores Picciau (deleghe alle Attività culturali, Gestione Musei e Centri Culturali, Spettacolo ed Eventi e Film Commission).

Nel segno della continuità anche la riconferma di Alessandro Guarracino all’innovazione tecnologica, ambiente e politiche del mare con delega ai Sistemi Informativi e Informatici, Statistica, Agenda Digitale ed Innovazione Tecnologica, Igiene del Suolo, Valorizzazione dell’Ambiente e Prevenzione Inquinamento, Rapporti con l’Autorità di Sistema Portuale, Nautica e Promozione della Vela.

L’assessorato allo Sport va invece all’esponente dell’UDC Andrea Floris (deleghe allo Sport, patrimonio, tributi e protezione civile, Programmazione e Housing Sociale).

LEGGI ANCHE:  Rifiuti urbani, Ispra: "Produzione in calo, ma la plastica resta un problema".

Alle politiche sociali resta, ancora, Viviana Lantini. Per lei le deleghe ai Servizi di Assistenza Sociale, PLUS, Politiche per la Famiglia, Minori, i Soggetti fragili e la Terza Età, Relazioni con le Aziende Sanitarie Locali e i Presidi Socio-Sanitari, Politiche per la Promozione del Benessere dei Cittadini.

Nessuna novità anche per le attività produttive, turismo e promozione del territorio, con la conferma del sardista Alessandro Sorgia.

Chiudono i posti in Giunta Gabriella Deidda, assessora ai lavori pubblici e politiche per la casa, e Rita Dedola, assessora agli Affari generali, pubblica istruzione, politiche universitarie, diritto allo studio, politiche giovanili e Pari opportunità.

foto Sardegnagol riproduzione riservata