Bloccati gli aumenti salariali delle Forze di Polizia, Lucia Scanu: “Mancato via libera dal Ministero del Tesoro”.

I membri effettivi delle Forze di Polizia dovranno attendere per leggere un segno più sulle proprie buste paga, nonostante il rinnovo contrattuale concordato e siglato lo scorso dicembre 2021 per il personale non dirigente.

L’iter che avrebbe garantito l’aumento di stipendio, ha ricordato oggi la deputata di ‘Coraggio Italia’ Lucia Scanu, ha subito un blocco: “A quanto pare, il ritardo nella pubblicazione del Dpr in Gazzetta Ufficiale sarebbe dovuto a un mancato via libera del Ministero del Tesoro. Appare difficile prevedere quando arriveranno gli aumenti già previsti a gennaio”. Da qui la richiesta dell’esponente ex M5S alla ministra Luciana Lamorgese: “All’esponente del Governo Draghi ho chiesto di riferire sulle cause del ritardo nella pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale e – conclude la parlamentare oristanese – quali urgenti iniziative intenda promuovere per velocizzare la procedura di erogazione dei concordati aumenti stipendiali.”

LEGGI ANCHE:  Scuola e tpl. Il Governatore Solinas proroga l'Ordinanza n. 6 al 6 aprile 2021.