ARGEA, Solinas: “Saldare tutti i conti arretrati entro il 2020”

“L’approvazione del Disegno di legge che istituisce la task force per smaltire le pratiche arretrate ferme da anni all’Argea, nato su iniziativa della Giunta, è un risultato estremamente positivo per migliaia di aziende sarde, che ora possono guardare con maggiore fiducia al futuro”. Il presidente della Regione, Christian Solinas, commenta con soddisfazione l’approvazione del testo di legge, avvenuta all’unanimità in Consiglio regionale, che consente finalmente ad Argea di dotarsi di una struttura dedicata allo smaltimento delle pratiche arretrate.

“Un dramma per decine di migliaia di aziende, afferma il presidente Solinas, una tremenda eredità con la quale ci siamo dovuti misurare appena entrati in carica. Sessantanovemila pratiche arretrate avevano messo in ginocchio agricoltori e pastori che attendevano i pagamenti del Psr in certi casi anche da 8 anni. Ottocentosettanta milioni di euro rimasti fermi nelle casse dell’agenzia invece che essere destinati al mondo agricolo e pastorale della Sardegna, che ha pagato caro questo ritardo”.

“Grazie a questa legge, prosegue Solinas, potremo dotare Argea di centinaia di dipendenti regionali che saranno temporaneamente trasferiti dalle altre due agenzie agricole, Laore e Agris, per mettersi immediatamente al lavoro e riuscire nell’impresa di saldare tutti i conti arretrati entro il 2020, scadenza dell’attuale Psr”.

“Con questo strumento legislativo, conclude Solinas, poniamo rimedio ad anni di ritardi e inefficienze”.

foto europarl.europa.eu

LEGGI ANCHE:  Covid Sardegna: un decesso nelle ultime 24 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.