Zenga: “Affronteremo i viola con grande attenzione”.

“Pensare partita per partita”. Questa l’indicazione di Walter Zenga alla vigilia della trasferta di Firenze. Sintomo di un nuovo corso per l’allenatore dei rossoblù, sempre più concentrato sul pragmatismo del breve periodo.

Ripartire dalla gara casalinga contro l’Atalanta, dove il Cagliari, anche se sconfitto, non ha per nulla demeritato: “Nei primi 25′, in undici contro undici abbiamo avuto le stesse occasioni dell’Atalanta, una squadra con 83 gol all’attivo, e segnato un gol che ci è stato annullato per via di una regola discutibile. Abbiamo retto e non è solo merito di Cragno, ma di tutta la squadra che ha corso molto, così come aveva fatto contro il Bologna. Non è poco, in un momento dove abbiamo diversi giocatori non al massimo sul piano fisico”.

Archiviata la gara contro gli orobici, Zenga, nel corso della conferenza di oggi, ha condiviso il suo punto di vista sull’avversario di domani, la Fiorentina: “Forse quest’anno non sta trovando la stagione migliore, ma la Fiorentina è un complesso formato da grandi giocatori, basta scorrere la formazione per rendersene conto. Affronteremo i viola con grande attenzione. Questa seconda parte di campionato ha dimostrato che terminata una partita, preparare la successiva è un grosso punto interrogativo: sono tanti i fattori che possono incidere”.

foto Ufficio Stampa Cagliari Calcio.

LEGGI ANCHE:  Walter Zenga: "Abbiamo perso ma a testa alta".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.