Violenza di genere e cyberbullismo: gli incontri nelle scuole con la Polizia locale di Sassari.

Violenza di genere, revenge porn e cyberbullismo. Sono solo alcuni dei temi che la Polizia locale sta trattando in questi giorni nelle scuole superiori del Comune di Sassari, con l’obiettivo di diffondere la cultura della legalità tra i più giovani.

Con specifico riferimento alle scuole superiori, ricordano dal Comando, quest’anno la violenza di genere è il tema centrale degli incontri con gli studenti e studentesse del Nord Sardegna: “Le lezioni interesseranno fino a mille studenti e già dai primi incontri c’è stata una grande attenzione e interesse. In particolar modo si è sviluppato il tema del Codice Rosso (L.69/2019) con un focus principale sul revenge porn. Sensibilizzare i giovani al contrasto di tali fenomeni costituisce il fulcro della campagna della Polizia Locale di Sassari ‘#IONONCONDIVIDO’ “.

LEGGI ANCHE:  Agricoltura: insediato il tavolo della canapa.

Nel corso degli incontri, sono stati proiettati video esplicativi e testimonianze, con l’obiettivo di fare riflettere sul pericolo che si incorre se si dovessero scambiare video e immagini private e intime (sexting) e aiutare i discenti a immedesimarsi nelle sofferenze dei coetanei, sentire e ascoltare il dolore delle vittime del revenge porn: “Tra le finalità di questa campagna – concludono – puntiamo a evitare che ragazzi e ragazze diventino una comunità caratterizzata da analfabetismo emotivo”.