Unipol Domus: pareggio contro il Monza. Ranieri: “Potevamo vincerla ma anche perderla”.

Finisce con un ottimo pareggio l’ultima giornata del Cagliari di Ranieri. Dopo la conclusione di Scuffet su D’Ambrosio, al 10′ Dossena porta in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Padroni di casa vicini al raddoppio al 14′, con Zappa e al 21′ e 44′ con Viola.

Nella ripresa il Monza cambia passo e già al 51′ Dany Mota incoccia sulla traversa. Il gol è nell’aria e al 60′ Maric di testa infila l’1-1. All’83’ Scuffet decisivo sul tiro da fuori di Gagliardini e, nel finale, solo la traversa consente al Cagliari di portare a casa un punto importante.

Potevamo vincerla ma anche perderla – ha dichiarato Claudio Ranieri nel post partita -. Non buttiamo via questo punto e andiamo avanti con fiducia. Nel primo tempo siamo stati bravi nel gestire la partita e abbiamo creato diverse occasioni. Ci stiamo trovando piano piano, oggi non era semplice dopo la sosta per le Nazionali e ho dovuto fare un po’ la conta per mettere in campo chi era nelle migliori condizioni”.

LEGGI ANCHE:  “EURO 2020 – Scende in campo la Cooperazione Internazionale di Polizia”.

Cagliari-Monza 1-1

Cagliari (3-4-1-2): Scuffet; Hatzidiakos, Goldaniga (25′ st Oristanio), Dossena; Zappa, Makoumbou, Prati, Augello (43′ st Azzi); Viola (25′ st Jankto); Petagna (30′ st Pavoletti), Luvumbo (30′ st Lapadula). Allenatore: Ranieri. A disposizione: Radunovic, Aresti, Deiola, Pereiro, Wieteska, Sulemana, Obert, Desogus, Shomurodov.

Monza: Di Gregorio; D’Ambrosio, Caldirola, A. Carboni (38′ st Pablo Marì); Birindelli (12′ st Ciurria), Pessina, Gagliardini, Kyriakopoulos; Colpani (22′ st V. Carboni), Mota Carvalho (22′ st Machin); Colombo (12′ st Maric). Allenatore: Palladino. A disposizione: Lamanna, Sorrentino, Gori, Donati, Akpa Akpro, Pedro Pereira, Bettella, Bondo, Cittadini. 

Arbitro: Sig. Marchetti di Ostia Lido (Vecchi-Perrotti).

Marcatori: 10′ Dossena, 61′ Maric.

LEGGI ANCHE:  Il Cagliari al Luigi Ferraris, Liverani: "Partita di cartello".

Ammoniti: Prati (C), Birindelli (M).

foto Sardegnagol, riproduzione riservata