UE: 16,5 milioni di euro per sostenere i media.

La Commissione europea ha lanciato oggi tre inviti a presentare proposte, per un valore totale di 16,5 milioni di euro, per sostenere l’informazione pluralistica, i contenuti multimediali innovativi e un migliore accesso alle informazioni multilingue per i cittadini dell’UE.

Un primo bando del valore di 8 milioni di euro è dedicato alla creazione o all’espansione di hub mediatici europei , come redazioni transfrontaliere virtuali o fisiche. Sosterrà lo sviluppo di produzioni editoriali congiunte e offerte di contenuti comuni sugli affari dell’UE, in più lingue, tra diversi media in tutta Europa, nel pieno rispetto dell’indipendenza editoriale.

Il bando  European Media Platforms  , del valore di 6 milioni di euro, aiuterà le organizzazioni dei media ad aumentare la loro portata e mira a stimolare la produzione di contenuti di notizie innovativi attraverso strumenti che utilizzano tecnologie come intelligenza artificiale, web3 e blockchain.

LEGGI ANCHE:  Accise nell'UE. Da oggi le operazioni diventano interamente elettroniche.

Un terzo progetto, del valore di 2,5 milioni di euro, contribuirà alla creazione di un portale streaming europeo che faciliterà l’accesso del pubblico a vari contenuti forniti da emittenti pubbliche e private. Questo portale utilizzerà anche strumenti di intelligenza artificiale e preparerà il terreno per esperienze di visione più coinvolgenti e condivise.

Questi inviti fanno seguito al piano d’azione per i media e gli audiovisivi e al piano d’azione per la democrazia europea . Sono aperti ai mezzi di informazione e alle società di trasmissione, nonché ad altre organizzazioni nel settore dei media. 

Foto di otrags da Pixabay