Ucraina, la Regione Siciliana avvia la macchina organizzativa per l’accoglienza dei profughi

È partita la “macchina” organizzativa della Regione Siciliana per l’accoglienza dei profughi ucraini. Il presidente Nello Musumeci, quale commissario delegato dallo Stato per l’emergenza, si confronterà oggi con i nove prefetti dell’Isola per fare il punto su ogni iniziativa utile nel territorio regionale in favore dei rifugiati. 

Alla riunione, in programma nel pomeriggio, parteciperanno anche gli assessori regionali alla Famiglia e alla Salute, Antonio Scavone e Ruggero Razza, e il capo del dipartimento regionale di Protezione civile, Salvo Cocina.

È prevista per domani, mercoledì 9 marzo, la riunione del coordinamento territoriale, presieduta dallo stesso commissario delegato, di cui fanno parte anche i rappresentanti degli Enti locali. 

LEGGI ANCHE:  Olbia, Roberto Li Gioi: "Sanità al collasso".