Truffa l’inps simulando un aggravamento dell’invalidità. Denunciato 60enne di Sassari.

I finanzieri del Gruppo di Sassari hanno denunciato un cittadino di 60 anni, reo di aver truffato l’Inps e percepito indebitamente, tra il 2017 e il 2020, l’indennità di accompagnamento per un totale di 189mila euro. L’uomo, come emerso nel corso degli accertamenti, aveva simulato un aggravamento della propria invalidità.

L’interessato è stato, quindi, deferito all’Autorità Giudiziaria con l’accusa di truffa aggravata per il conseguimento di
erogazioni pubbliche. Reato, ricordano dalla Guardia di Finanza, punito con la reclusione da 1 a 6 anni.

LEGGI ANCHE:  Scuola. La ministra Azzolina firma l'Ordinanza per gli alunni fragili.