Tennis, borse di studio per i giovani con poche opportunità.

Intesa Sanpaolo Assicura sostiene la formazione e lo sviluppo delle potenzialità di giovani tennisti italiani con poche opportunità. A confermarlo il contributo al programma Little Tennis Champions promosso dall’associazione “I Tennis Foundation”: un lab innovativo che premia i migliori giovani talenti che ambiscono a diventare futuri campioni di tennis. 

!La selezione dei ragazzi avviene in base ad un criterio solidale e meritocratico – spiegano dalla fondazione – ed è finalizzata ad ospitare i migliori talenti appartenenti a famiglie meno agiate, formarli e supportarli”.

In particolare il programma mette a disposizione12 borse di studio a copertura delle spese per la formazione tennistica tecnico-tattica, della preparazione atletica, della partecipazione a tornei internazionali di tennis e, aspetto più innovativo, per l’educazione trasversale a partire dal mental coaching, corsi di lingua inglese, corsi di giornalismo e di management sportivo.

LEGGI ANCHE:  Scontri finale di Champions League: al via le indagini UEFA.

La call è destinata a ragazzi e ragazze nati nel 2008 e 2009. Per partecipare basterà iscriversi al bando di borsa di studio inviando l’apposita application, che sarà disponibile online fino al 20 giugno 2022. Entro il 3 luglio 2022, al termine del processo di selezione, verrà comunicata l’assegnazione della borsa di studio ai 6 atleti e alle 6 atlete individuati.

I 12 giovani selezionati, tra luglio 2022 e aprile 2023 saranno accompagnati da esperti e testimonial nel loro percorso di formazione tennistica e avranno la possibilità di partecipare a tornei di tennis prestigiosi in tutta Europa sotto la supervisione di un comitato tecnico di assoluto livello diretto dall’ex professionista Emilio Sanchez e composto dalla campionessa italiana Francesca Schiavone, Ivan Ljubicic, (attuale coach di Roger Federer), Gipo Arbino e Rocco Loccisano.

LEGGI ANCHE:  La spesa sospesa porta 1 tonnellata di cibo agli indigenti.

“Credo fortemente in questo progetto – ha dichiarato Alessandro Scarfò, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Intesa Sanpaolo Assicura -. Vogliamo dare un’opportunità a chi ha tutte le potenzialità”.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata