Spreco alimentare pro capite: resta stabile nell’UE.

Nel 2021, nell’UE sono stati sprecati circa 131 chilogrammi (kg) di cibo per abitante secondo le ultime rilevazioni dell’Eurostat, per un totale di 58,4 milioni di tonnellate di rifiuti alimentari.

Tra tutti i gruppi economici, i rifiuti domestici rappresentano la quota maggiore: il 54% della quantità totale di rifiuti alimentari, l’equivalente di 70 kg per abitante. Il restante 46% erano rifiuti generati a monte della filiera alimentare: 21% dal gruppo produzione di prodotti alimentari e bevande (28 kg), 9% da ristoranti e servizi di ristorazione (12 kg), 9% dalla produzione primaria (11 kg) e il 7% nel gruppo vendita al dettaglio (9 kg).

LEGGI ANCHE:  Gaza, piovono risorse Ue e...missili israeliani. 50 milioni all'UNRWA.