Solidarietà a Sassari: la Polizia locale dona il sangue.

La Polizia locale di Sassari continua ad essere in prima linea nella donazione del sangue. Oggi, all’interno della postazione mobile in via Carlo Felice, circa venti agenti, tra donne e uomini, hanno contribuito alla campagna della raccolta del sangue.

La Sardegna, come riaputo, è una regione non autosufficiente da questo punto di vista e tutti gli anni importa da altre aree d’Italia circa il 35-40 percento delle unità di sangue necessarie. Un fabbisogno elevato, legato sia alla grossa incidenza di Talassemia nell’isola, sia all’età media elevata della popolazione. Questo comporta un aumento fisiologico delle patologie che si accompagnano ad anemie, come per i malati oncologici, ma anche delle sedute chirurgiche. A ciò si aggiungono le urgenze che necessitano di sacche di sangue salvavita.

LEGGI ANCHE:  Cagliari, manifestazione a favore della pace in Ucraina.