Semifinali, atto primo, Fabio Pecchia: “Cagliari agli antipodi del Parma”.

Nonostante la caratura dell’avversario, si respira entusiasmo dalle parti della panchina del Parma, ospite stasera del Cagliari di Ranieri , alla Unipol Domus, per la prima gara della semifinale di playoff.

“Vivere questo finale con un ritrovato entusiasmo fa grande piacere – ha dichiarato in conferenza stampa il tecnico del Parma, Fabio Pecchia -. La spensieratezza del gruppo ci permetterà di affrontare la partita: dobbiamo tenere la barra dritta. Siamo arrivati in una parte del campionato dove 4 squadre si giocano la Serie A, quindi c’è voglia, entusiasmo e siamo al dunque”, ha aggiunto Pecchia. 

Sul Cagliari di Ranieri il tecnico dei parmigiani non ha dubbi, “affrontiamo una squadra forte, esperta, con vissuto, con esperienza, con età. Con un allenatore che è un boss. E’ agli antipodi del Parma come struttura“.

LEGGI ANCHE:  Il San Paolo si inchina ai rossoblù.

Con molta probabilità scenderanno in campo stasera due filosofie di gioco contrapposte: “Ci sono giocatori che hanno già vissuto queste partite dall’altra parte, hanno un vissuto e un’esperienza. Non possiamo paragonarlo ai nostri, ma noi dobbiamo concentrarci su quelle che sono le nostre potenzialità. Ed è quello di avere un’idea chiara di gioco, con un copione uguale, entrando in campo e svilupparlo. I grandi giocatori nella rosa del Cagliari non li possiamo cambiare, è un dato di fatto. Ma noi dobbiamo concentrarci sulle nostre qualità, ecco perché parlo di atteggiamento spregiudicato che faccia uscire le nostre qualità. E’ una squadra in salute, che ha valori, la partita con il Venezia dà indicazioni fino a un certo punto“.

LEGGI ANCHE:  La spunta il Cagliari: 0 a 0 al Tardini. Ranieri: "Oggi siamo una squadra".

Zero calcoli e soluzioni per fermare il bomber Lapadula, i punti fermi di Pecchia per la trasferta a Cagliari: “Come diceva un mio vecchio allenatore, il grande Vujadin Boskov ‘non dico niente ma una piccola febbre la sera’, prima di giocare contro grandi squadre. Quindi potrei dire Lapadula, ma poi c’è Pavoletti”.

Quando mancano poche ore all’inizio della gara all’Unipol Domus, l’unica certezza è la lista dei convocati. Assenti Falco e Capradossi per il Cagliari.

Cagliari i convocati:

Portieri: Radunovic, Aresti, Ciocci.
Difensori: Goldaniga, Dossena, Altare, Barreca, Zappa, Obert, Azzi, Di Pardo.
Centrocampisti: Mancosu, Rog, Nandez, Viola, Deiola, Lella, Makoumbou, Koufalidis.
Attaccanti: Lapadula, Millico, Prelec, Pavoletti, Luvumbo.

LEGGI ANCHE:  Il Cagliari vince a Cosenza ma non conquista il 4° posto.

Parma i convocati:

Portieri: Buffon, Chichizola, Corvi.
Difensori: Balogh, Circati, Cobbaut, Coulibaly, Delprato, Osorio, Zagaritis.
Centrocampisti: Bernabé, Estévez, Hainaut, Juric, Sohm.
Attaccanti: Benedyczak, Bonny, Charpentier, Inglese, Man, Mihaila, Vazquez, Zanimacchia.