Premio Megalizzi – Niedzielski: annunciati i vincitori del 2022.

Sono stati annunciati dalla Commissione europea i vincitori del premio Megalizzi – Niedzielski 2022 per aspiranti giornalisti: si tratta di Ani Arveladze (Georgia) e di Laura Bannier (Francia), distintisi entrambi per il loro talento, dedizione al giornalismo e attaccamento ai valori dell’UE.

Il premio Megalizzi – Niedzielski per aspiranti giornalisti è stato lanciato nel 2019 e rende omaggio alla memoria di Antonio Megalizzi e Bartek Piotr Orent-Niedzielski, due giovani giornalisti europei profondamente attaccati all’UE e ai suoi valori, uccisi nel corso dell’attentato terroristico di Strasburgo del 2018.

“I giornalisti – ha dichiarato nell’occasione la Commissaria per la Coesione e le riforme, Elisa Ferreira – sono essenziali per il progetto europeo e per le democrazie dell’UE. La Commissione sta adottando ulteriori misure per sostenerli. Alcune settimane fa abbiamo adottato la legge europea sulla libertà dei media e abbiamo sostenuto il lancio della Newsroom europea”.

LEGGI ANCHE:  Monkeypox: la Commissione acquista 10000 cicli di trattamento.

Nel corso della cerimonia di premiazione la Commissione ha inoltre lanciato il 6º invito a presentare proposte a sostegno delle attività dei media in materia di politica di coesione, con una dotazione complessiva di 7 milioni di €. I media, le università, le agenzie di comunicazione e altri soggetti privati e organismi pubblici sono invitati a presentare le loro proposte di relazioni editorialmente indipendenti sulla politica di coesione.

La Commissione coprirà l’80% del costo dei progetti, con sovvenzioni fino a 300.000 € per i beneficiari selezionati. Un bando, come dimostrato negli anni, decisamente inaccessibile per le piccole realtà editoriali e associative.

Foto Fondazione Antonio Megalizzi