Ppr, Progressisti: “La maggioranza getta la maschera”.

“Ora che è saltato l’oggetto del contendere sulla Sassari-Alghero ci dicano qual è il motivo per cui insistono sull’interpretazione autentica del Ppr”. Questa la richiesta del gruppo dei Progressisti alla maggioranza di governo, dopo le ultime dichiarazioni sullo sblocco della Sassari-Alghero, della Ministra dei Trasporti, Paola De Micheli.

“La maggioranza – per la consigliera Maria Laura Orrù – preferisce spendere tempo con provvedimenti inspiegabili invece che discutere immediatamente degli aiuti al sistema produttivo sardo. Nonostante le rassicurazioni della Ministra De Micheli sullo sblocco della Sassari-Alghero in Consiglio dei Ministri, la maggioranza vuole andare avanti con l’interpretazione autentica del Ppr. A questo punto è evidente che la vera ragione non è la realizzazione della strada, ma la volontà di scardinare la tutela sulla fascia costiera, le zone agricole e i beni identitari”.

Il riferimento è allo sblocco del completamento della strada Sassari –Alghero, infrastruttura fondamentale per il nord della Sardegna, annunciato questa mattina dalla Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. Lo sblocco dei lavori avverrà grazie a una decisione collegiale del Consiglio dei Ministri, per superare le difformità di pareri delle amministrazioni che finora hanno impedito di concludere l’opera.

“Abbiamo chiesto una sospensione dei lavori del Consiglio regionale per esaminare questa nuova situazione in Commissione, ma la maggioranza non ci ha voluto ascoltare” ha aggiunto il consigliere Antonio Piu. “Evidentemente il nuovo cemento sulle coste prevale sulla volontà di dare risposta al tessuto economico imprenditoriale, messo in ginocchio dall’emergenza sanitaria. Continueremo a oltranza a difendere il territorio della Sardegna.”

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

LEGGI ANCHE:  Alla scoperta della Sella del Diavolo con il progetto "Isula" di Amici di Sardegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.