Politiche giovanili. Tornano gli Erasmus Days.

L’Agenzia Nazionale per i Giovani annuncia un autunno pieno di iniziative e attività. Tra queste gli Erasmus Days, in programma dal 14 al 16 ottobre. “Mai come quest’anno – si legge nella nota dell’ANG – sarà importante esserci per testimoniare come, Erasmus Plus, ma anche il Corpo Europeo di Solidarietà, siano strumenti fondamentali per la ripartenza del Paese e per fornire alle nuove generazioni occasioni di partecipazione attiva”.

Giunti alla quinta edizione gli ErasmusDays rappresentano un momento importante per condividere l’esperienza Erasmus+, diffondere i risultati dei progetti realizzati e celebrare il programma che, nel 2021, è partito con una nuova programmazione che durerà fino al 2027.

LEGGI ANCHE:  Covid-19 ed Erasmus+, Metsola: "Limitare l'impatto sui beneficiari".

Un appuntamento importante per le tre Agenzie nazionali italiane, Erasmus+ Agenzia nazionale per i giovani, Indire ed Inapp, che hanno rivolto l’invito a tutti i beneficiari dei due programmi per l’organizzazione di un evento per condividere la propria esperienza, così da contribuire a diffondere le opportunità, i risultati e i valori di Erasmus+.

Questa edizione degli #ErasmusDays, ricordano dall’ANG, sarà incentrata sulle priorità trasversali del nuovo programma Erasmus+ 2021-2027: saranno particolarmente apprezzati dalle Agenzie gli eventi dedicati ai temi dell’inclusione, della protezione dell’ambiente, della trasformazione digitale e della partecipazione alla vita democratica.

Per partecipare bisognerà programmare un evento (di uno o più giorni) compreso tra il 14-16 ottobre e registrarlo, attraverso la compilazione di un form dedicato, nella mappa europea dul sito erasmusdays.eu .

LEGGI ANCHE:  Erasmus+, Mariya Gabriel: "Commissione al lavoro per un accordo sul QFP".