Pnrr, Mef: 815 milioni per far fronte aumento costi opere.

815 milioni di euro per fronteggiare l’aumento dei costi dei materiali. Questo il succo del provvedimento, pubblicato in Gazzetta ufficiale, recante l’elenco degli interventi previsti dal PNRR e dal Piano nazionale per gli investimenti complementari, deciso dal Governo Meloni per consentire il rispetto delle tempistiche previste nei cronoprogrammi delle opere pubbliche e per l’avvio delle procedure di affidamento.

In particolare, con il decreto del Ragioniere generale dello Stato del 13 marzo 2023 viene confermata, per il tramite delle amministrazioni statali finanziatrici o titolari dei programmi, la preassegnazione agli enti locali delle risorse del Fondo opere indifferibili 2023 per un ammontare di 800.892.538,77 euro per il PNRR e 14.783.638,62 euro per il PNC, ovvero il Piano Nazionale Complementare.

LEGGI ANCHE:  Cagliari, Piano di risanamento acustico, Fipe Confcommercio Sud Sardegna: "Danno economico, valutiamo ricorso al Tar".