Patenti professionali: al via il bando regionale.

È appena partito, con la pubblicazione dell’avviso da parte dell’Agenzia regionale per il Lavoro, il primo bando per l’acquisizione e il rinnovo delle patenti C E CQC, D E CQC ED E attraverso l’erogazione di voucher. L’elenco dei beneficiari verrà individuato in base all’ISEE, attribuendo (a parità di reddito) quale requisito preferenziale la minore età anagrafica.

Il voucher andrà a coprire il costo necessario per il conseguimento o l’eventuale rinnovo di una o più delle sopracitate patenti e relative qualificazioni per un importo massimo di 3.500 euro. Potranno presentare domanda i disoccupati e le disoccupate con Dichiarazione di immediata disponibilità, DID, già in possesso almeno di una patente superiore C o D.

LEGGI ANCHE:  Scuola, 455 milioni per la digitalizzazione di aule e segreterie. Domande fino al 1° ottobre.