Ospedale San Martino: ripartono i ricoveri ordinari in Medicina.

Nel reparto di Medicina interna dell’ospedale San Martino di Oristano è ripresa l’attività ordinaria. I numeri della quarta ondata pandemica, ricordano dall’Asl Oristano, avevano costretto il presidio a modificare i propri assetti assistenziali e a suddividere il reparto in due aree, una delle quali dedicata ai pazienti Covid positivi.

Dal 9 marzo, grazie allo sforzo organizzativo dei sanitari del reparto di Medicina del San Martino in sinergia con il personale che si occupa del servizio logistica pazienti per gestire in maniera ottimale i posti letto, mettendo in rete i presidi ospedalieri della Sardegna e dell’Asl di Oristano, i pazienti affetti da Sars Cov-2 sono stati trasferiti in parte ai reparti di Ghilarza e Bosa, in parte presso altri ospedali della rete regionale Covid. Si è potuta così riprendere la piena operatività del reparto di Medicina interna per i pazienti no Covid, con la riapertura di tutti i 55 posti letto messi a disposizione della comunità.

LEGGI ANCHE:  Regione-Città Metropolitana. Ok allo scambio di servizi tecnologici.