Orobici sconfitti al Gewiss Stadium, Walter Mazzarri: “Siamo sulla buona strada”.

Il Cagliari di Walter Mazzarri, grazie ad una prestazione maiuscola in casa dell’Atalanta, si tira momentaneamente fuori dalla zona retrocessione. Un risultato, il 2-1 in trasferta, a dir poco clamoroso, condito dalla doppietta di Gaston Pereiro, unico terminale offensivo data la defezione di Leonardo Pavoletti, fermato da un risentimento muscolare.

Dopo un primo tempo a reti inviolate, al 5′ del secondo tempo il Cagliari si porta in vantaggio: palla in area di Dalbert dalla trequarti, Grassi liscia l’intervento e la sfera arriva dalle parti di Gaston Pereiro, l’uruguaiano controlla e mette in rete. 1-0 per i rossoblù.

L’Atalanta subisce il colpo e pochissimi minuti più tardi pasticcia con Djimsiti che sbaglia il disimpegno in difesa, ancora uno scatenato Gaston Pereiro si avventa sulla palla venendo buttato giù da Musso appena fuori dall’area di rigore: rosso diretto per il portiere argentino.

LEGGI ANCHE:  Udinese-Cagliari, Maran: “Non meritavamo di perdere”

La squadra di Gasperini prova la via del pareggio, trovandola caparbiamente al 64’ con Palomino, sugli sviluppi di un’azione corale creata da Maehle e Zapata.

Gol, però, illusorio. Al 67′ Marin innesca Bellanova che si invola in avanti, servendo con un assist perfetto ‘El Tonga’ che con insacca nuovamente la porta dell’Atalanta. Gelo al Gewiss Stadium. Nonostante il lungo recupero, il Cagliari porta a casa 3 punti meritatissimi, al termine di una prestazione maiuscola come ricordato nel post gara da mister Mazzarri: “Siamo sulla buona strada. Oggi abbiamo sofferto all’inizio poi abbiamo cominciato a fare quello che avevamo preparato: difensori affidabili, le ripartenze di Bellanova e Dalbert, il sacrificio di tutti. Ora i ragazzi mi seguono, abbiamo forza ed equilibrio per giocare anche con due punte, perché con questa disponibilità in ogni zona hai la possibilità di variare interpreti e soluzioni”.

LEGGI ANCHE:  Walter Zenga: "Abbiamo grande qualità".

Un collettivo ritrovato: “Risultato meritato, dobbiamo continuare così. Oggi mancavano tanti elementi (Pavoletti out in extremis per un affaticamento all’adduttore della coscia destra), ma se c’è l’atteggiamento migliore puoi fare qualcosa di importante, sono felice perché adesso siamo una squadra diversa, con un’aria differente da qualche mese fa, i risultati ti ripagano quando il collettivo segue alla lettera ciò che mister e staff propongono. Questa è la strada sulla quale continuare a spingere”. 

foto Cagliari Calcio /Valerio Spano