Mont’e Prama, Murgia: “Oggi segnale importante, sito patrimonio dei sardi”

“È un sito archeologico di enorme importanza, non solo per la storia, la cultura e l’identità della nostra terra. La rilevanza di Mont’e Prama è riconosciuta a livello internazionale”. Lo afferma l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia, che oggi, proprio a Mont’e Prama, ha partecipato alla manifestazione organizzata per riportare l’attenzione sugli scavi.  “Abbiamo una risorsa culturale – prosegue l’esponente della Giunta Solinas – dal valore inestimabile. Già in passato i Giganti, dopo il loro ritrovamento, sono rimasti avvolti da un lungo silenzio. Occorre fare chiarezza. Gli scavi sono fermi da troppo tempo, nonostante siano stati stanziati fondi specifici a questo scopo. Oggi per noi è fondamentale dare un segnale di forte interesse per un patrimonio culturale, fra i più importanti del Mediterraneo. Un patrimonio dei sardi e dell’intera umanità”.

LEGGI ANCHE:  La mostra itinerante “Cin Cin Cannonau” fa tappa a Pula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.