L’agenda del Parlamento europeo. Prende il via la discussione per il Certificato verde digitale.

Questa settimana, date le misure in vigore in Belgio, le commissioni del Parlamento europeo si riuniranno virtualmente per iniziare la discussione per la regolamentazione del Certificato verde digitale e accelerare l’approvazione dei vaccini modificati contro le nuove varianti Covid-19.

Domani mattina, sarà proprio la Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni ad aprire i lavori della settimana al Parlamento europeo, con la discussione sull’introduzione del certificato verde digitale in Europa. Grazie a quest’ultimo sarebbe possibile sapere se una persona che si trova a viaggiare all’interno dell’UE abbia ricevuto il vaccino Covid-19 o se sia provvista di un recente risultato del test con esito negativo o, infine, se sia guarita dal virus. Una discussione calendarizzata in breve tempo grazie all’accelerazione della procedura legislativa riguardante il certificato voluta dal Parlamento europeo lo scorso marzo, così da poter avere una risorsa utile a garantire condizioni di viaggio sicure e semplici entro la prossima estate.

LEGGI ANCHE:  "Voglio un pianeta così", più di duemila cittadini aderiscono alla campagna per l’ambiente del Parlamento europeo.

Sempre martedì, la Commissione per gli affari esteri voterà per chiarire la propria posizione in merito alle relazioni UE-India, mentre la Commissione giuridica si esprimerà sulla trasmissione indebita degli eventi sportivi. Una piaga, la pirateria digitale, da arrecare non solo perdite economiche verso i detentori dei diritti ma anche esporre gli utenti a malaware o furto di dati.

Giovedì, ancora, saranno le nuove varianti Covid-19 ad animare i lavori della Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza, che si riunirà per discutere e concordare una nuova procedura che sia in grado di accelerare il processo di approvazione delle modifiche ai vaccini Covid-19, così da renderli più performanti contro le nuove varianti del virus.

LEGGI ANCHE:  Parlamento europeo: "Sostenere i lavoratori stagionali"

Cocnluderà i lavori dell’agenda settimanale del PE, l’audizione pubblica, in programma giovedì mattina, sul tema delle gabbie per gli animali da allevamento. All’audizione saranno presenti gli organizzatori dell’iniziativa End the Cage Age (Stop all’era delle gabbie), gli eurodeputati, i commissari ed esperti in materia.

foto europarl.europa.eu