La Russia sposta le boe al confine con l’Estonia, Borrell: “Comportamenti provocatori”.

Ieri mattina, come ricordato oggi in una nota dell’Alto rappresentante dell’Ue, Josep Borrell, le guardie di frontiera russe hanno rimosso unilateralmente le boe luminose posizionate dall’Estonia sul fiume Narva per delimitare il confine con la Russia.

“Questo incidente di confine – ha dichiarato Borrell – fa parte di un modello più ampio di comportamenti provocatori e azioni ibride da parte della Russia, anche sui suoi confini marittimi e terrestri nella regione del Mar Baltico. Tali azioni sono inaccettabili. L’Unione europea si aspetta una spiegazione da parte della Russia sulla rimozione delle boe e sulla loro immediata restituzione”.

foto nato.int

LEGGI ANCHE:  Un anno dall'avvelenamento di Alexei Navalny, UE: "Il caso non deve restare irrisolto".