Nuraminis. Inidonea all’insegnamento perché ha la sclerosi multipla.

Può una malattia portare un’insegnante, entrata in ruolo grazie alle liste protette, ad essere giudicata inidonea per l’insegnamento? Sembrerebbe di sì leggendo la storia di una insegnante di Nuraminis, affetta da sclerosi multipla da 27 anni, segnalata oggi dal deputato leghista Dario Giagoni: “Ho avuto modo di parlare con maestra Emanuela, ho sentito dalla sua voce l’amore per l’insegnamento, l’amore per i suoi ragazzi, la voglia di seguire con loro un percorso capace di instillare in loro il seme dell’integrazione. Non si comprende come chi di dovere non fosse a conoscenza delle oggettive difficoltà fisiche a cui era soggetta. Vorrei – conclude – che il Ministro dell’Istruzione intervenisse affinché la dignità di un insegnante non venga mai calpestata”.

LEGGI ANCHE:  Vaccinazione dipendenti regionali, Michele Ciusa: "Ennesimo schiaffo ai sardi".

foto licenza CC-BY-NC-SA 3.0 IT