Il Servizio civile universale alla Festa della Repubblica Italiana.

Anche quest’anno, in occasione delle celebrazioni per l’anniversario della proclamazione della Repubblica, una rappresentanza dei giovani volontari del Servizio civile universale sfilerà a Roma, lungo i Fori Imperiali, nel IX Settore tra i corpi non armati dello Stato.

La partecipazione del Servizio civile alla rassegna risale al 2003 con modalità diverse, laddove prima era legata ad un esiguo numero di volontari a bordo di automezzi forniti dalla Protezione Civile e dalla Croce Rossa Italiana per poi passare, negli ultimi anni, alla formazione di un blocco di varie unità che fisicamente sfila ai Fori Imperiali.

Il Servizio civile universale è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio di difesa, non armata e nonviolenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio e rappresenta un’importante occasione di formazione e di crescita personale e professionale per i giovani, che sono un’indispensabile e vitale risorsa per il progresso culturale, sociale ed economico del Paese.

LEGGI ANCHE:  Giovani e inclusione: il gruppo giovani di ABìCì cerca "pugili in erba".