Il Parlamento revoca l’immunità degli eurodeputati Cozzolino e Tarabella.

Il Parlamento europeo ha approvato la proposta, presentata martedì dalla commissione giuridica, per revocare l’immunità degli eurodeputi del gruppo dei Non Iscritti, Andrea Cozzolino e di Marc Tarabella.

La procedura, iniziata a gennaio, sarà completata quando la decisione verrà formalmente comunicata ai deputati interessati e alle autorità richiedenti.

Il 16 gennaio, dopo aver ricevuto la richiesta delle autorità competenti in Belgio nell’ambito di un’inchiesta della Procura federale belga, la Presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola ha annunciato l’avvio della procedura. Come previsto dal Regolamento del Parlamento europeo (articolo 6 e articolo 9), le richieste di revoca dell’immunità sono state deferite alla commissione giuridica, che ha adottato le sue raccomandazioni martedì 31 gennaio. La proposta di risoluzione della relatrice Manon Aubry (GUE/NGL, FR) raccomandava la revoca dell’immunità dei deputati Cozzolino e Tarabella, in modo da consentire lo svolgimento delle indagini da parte delle autorità belghe.

LEGGI ANCHE:  L'Agenda del Parlamento europeo: Presidenza tedesca, sanità e trasporti.

Ogni esame di richiesta di revoca dell’immunità nella commissione giuridica prevede una presentazione iniziale da parte del relatore, un’audizione facoltativa con il deputato interessato, uno scambio di opinioni e una votazione sulla proposta di risoluzione del relatore. Dopo la votazione della commissione, la proposta di risoluzione viene aggiunta all’ordine del giorno della seduta plenaria successiva, dove i deputati la votano a maggioranza semplice.

Inoltre, il Parlamento ha votato sull’immunità di altri tre deputati, non correlati ai casi sopracitati. I deputati hanno deciso di non revocare l’immunità di Nadine Morano del Partito Popolare europeo, in seguito a una richiesta delle autorità francesi relativa a un caso di presunta diffamazione. Hanno anche deciso di accogliere la richiesta di difesa dei privilegi e delle immunità di Helmut Geuking, sempre del PPE, nel quadro di un procedimento civile in Germania. Infine, i deputati hanno deciso di revocare l’immunità di Nicolas Bay del gruppo dei Non Iscritti in seguito a una richiesta delle autorità francesi relativa a un’indagine preliminare su accuse penali.

LEGGI ANCHE:  Il Segretario generale della NATO in Germania: "Accolti più di 100000 rifugiati ucraini".

foto Jan Van de Vel Copyright: © European Union 2022 – Source : EP