“Hugs not Drugs”, Fabiana Dadone: “Informare, dialogare e prevenire la diffusione e l’uso di sostanze stupefacenti tra i nostri giovani”.

Al via “Hugs not Drugs”, il progetto nato dall’accordo di Collaborazione “ICARUS” tra il Dipartimento per le Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Direzione Centrale per i Servizi Antidroga – DCSA – del Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno. 

“Si tratta di un’iniziativa fondamentale – commenta il Ministro per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone – per prevenire, attraverso l’informazione, l’impatto negativo che le droghe possono avere sui nostri giovani”.

Il progetto coinvolgerà nell’anno scolastico 2021/2022 circa 220 istituti di medie e superiori, oltre 55.000 ragazzi e 110.000 tra genitori e docenti, fanno sapere dal Ministero.

foto giovani.gov.it

LEGGI ANCHE:  Giovani e aree rurali: la proposta di risoluzione per sostenerne il potenziale innovativo.