Giovani e donne, incentivi per le nuove imprese.

Riapre lo sportello per l’autoimpiego rivolto a giovani – di età compresa tra 18 e 35 anni – e donne, senza limiti d’età. Dal 24 marzo, come indicato nel decreto pubblicato dal Ministero dello sviluppo economico, sarà possibile richiedere l’agevolazione per l’apertura o l’ampliamento d’impresa. Tra le misure previste dal programma, finanziamenti a tasso zero e contributi a fondo perduto.

L’agevolazione, ricordano dal Ministero, potrà essere richiesta da imprese che puntano a realizzare nuove iniziative, diversificare o trasformare attività esistenti nei settori manifatturiero, servizi, commercio e turismo.

“Con le risorse già stanziate dalla legge di bilancio, il Mise punta a sostenere le competenze e la creatività di giovani e donne che vogliono avviare nuove attività imprenditoriali e realizzare progetti innovativi”, ha dichiarato ieri il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. 

LEGGI ANCHE:  Mercato immobiliare nel Cagliaritano: cresce la ricerca di case più grandi, l’area urbana prevale sulla città.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata