Fitto casa studenti: contributi per l’abbattimento dei costi

UniversitàE’ stato pubblicato il 17 dicembre scorso, il Bando per la concessione di contributi per l’abbattimento dei costi legati al “fitto casa”, a favore di studenti universitari che frequentano corsi universitari fuori dalla Sardegna. L’intervento assegna contributi per l’abbattimento dei costi del canone di locazione a studenti sardi che frequentano corsi universitari ed è suddiviso tra l’assessorato della Pubblica Istruzione, per la parte relativa agli studenti che frequentano Atenei non sardi e gli ERSU di Cagliari e di Sassari, competenti invece per l’erogazione del contributo agli studenti che frequentano gli Atenei sardi.

L’importo massimo del contributo è di 2.500 euro annui per studente, in base al costo della locazione, così come indicato nel relativo contratto. Le graduatorie verranno elaborate in base a criteri di reddito e di merito stabilite dalla Giunta Regionale. Le domande potranno essere inoltrate, tramite il portale SUS – Sportello Unico dei Servizi, a partire dal 13 gennaio prossimo, con scadenza il 13 marzo 2020. Lo stanziamento disponibile per l’anno accademico 2019/20 è pari a 1 milione e 800 mila euro.

LEGGI ANCHE:  Consiglio Nazionale dei Giovani. Al via la selezione per 10 formatori.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.