Erasmus Days, De Maio (Ang): “Importante raccontare l’Europa attraverso la generazione Erasmus”

Dal 10 al 12 ottobre, in Italia e in tutta Europa, si terranno gli Erasmus Days con eventi – tra conferenze, visite guidate, spettacoli, mostre e tanto altro – che mirano a far conoscere i vantaggi del programma europeo gestito in Italia dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire e Agenzia Nazionale Erasmus+ Inapp.

«Diamo pieno sostegno all’iniziativa promossa dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ francese con il supporto in Italia di Indire. È di fondamentale importanza andare sui territori per far conoscere le opportunità che l’Europa offre grazie ai suoi programmi. Come è fondamentale avere in questi luoghi degli ambassador che possano raccontare la loro esperienza ed essere di ispirazione a loro coetanei. E proprio in questi giorni si sta formando la rete degli Europeers, con circa 200 candidati italiani alcuni dei quali stanno incontrando in Olanda ad Utrecht giovani provenienti da altri paesi per confrontarsi tra di loro» così Domenico De Maio, direttore generale dell’Agenzia Nazionale Giovani.

Nello specifico l’Agenzia Nazionale Giovani si occupa del capitolo “Erasmus+: Gioventù” che si rivolge a tutti i giovani (13-30 anni), a prescindere dal loro livello di istruzione, formazione e background sociale. Consente alle nuove generazioni di fare esperienze di mobilità in Europa – attraverso scambi, volontariato, attività che incentivano autoimprenditorialità giovanile, partenariati – con l’obiettivo di rafforzare la cittadinanza europea, la partecipazione attiva alla vita democratica, l’inclusione sociale dei giovani con minori opportunità, l’acquisizione di conoscenze e competenze spendibili nel mercato del lavoro, rafforzamento del proprio curriculum, stimolare la creatività, spirito di iniziativa, capacità di mettersi in gioco e fare squadra.

Al tempo stesso rafforza il dialogo tra giovani e decisori politiche e da un contributo fondamentale nel riconoscimento del ruolo degli animatori socioeducativi (Youth Workers) ovvero di coloro che hanno il compito di accompagnare i giovani nei loro percorsi di crescita e formazione.

In Italia saranno in programma 220 eventi da Nord a Sud, oltre 3mila nei 35 paesi d’Europa. Per scoprire il calendario delle iniziative degli Erasmus Days è necessario consultare il sito www.erasmusdays.eu.

LEGGI ANCHE:  Connessioni Europee: il racconto di una settimana dedicata allo studio dei social media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.