Dopo 5 mesi di ritardo riapre il Pronto Soccorso del SS Trinità.

Riapre, dopo ben 5 mesi, il pronto soccorso dell’ospedale Santissima Trinità di Cagliari: da oggi, alle 9, è infatti ripresa l’attività d’emergenza-urgenza nel presidio di Is Mirrionis, con un personale in servizio di circa 15 medici e 28 infermieri. “Il Santissima Trinità in qualità di ospedale dedicato all’assistenza dei pazienti Covid è stato un baluardo indispensabile contro il virus per tutto il centro-sud Sardegna sin dall’inizio della pandemia. Il miglioramento del quadro epidemiologico, la riduzione della pressione ospedaliera nell’ultimo periodo, con il calo del numero dei ricoveri, consente la ripresa dell’attività ordinaria in tutti quei reparti indispensabili per garantire l’operatività del pronto soccorso”, ha dichiarato stamane l’assessore regionale Mario Nieddu.

LEGGI ANCHE:  Misure per la tutela della sicurezza urbana: le nuove disposizioni del sindaco Truzzu.

“Per consentire la riapertura del reparto d’emergenza-urgenza del Santissima Trinità nei tempi più rapidi abbiamo fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità, compatibilmente con la situazione sul fronte Covid”, conclude Nieddu.

foto Sardegnagol riproduzione riservata