Dalla startup sarda Jiku una piattaforma online con i dati dell’emergenza COVID-19.

In un momento di grande incertezza la startup sarda Jiku ha deciso di mettere a disposizione la piattaforma online JikuHealth, strumento che permette di trovare e consultare i dati ufficiali  del mondo intero sull’emergenza COVID-19 attraverso l’utilizzo di un’innovativa interfaccia spaziotemporale. Il tutto in una dimensione nazionale e internazionale.

All’interno della piattaforma sono presenti tre mappe: nella mappa “Italia” è possibile consultare i dati inerenti le singole regioni relativi a casi, decessi, guariti, pazienti in isolamento domiciliare, pazienti ospedalizzati, pazienti in terapia intensiva; nella mappa “Province italiane” sono a disposizione i dati

sulle province italiane (casi totali) ed è inoltre possibile visualizzare l’evoluzione cronologica dei provvedimenti e decreti adottati per contenere l’emergenza sanitaria; nella mappa “Mondo” è invece possibile visualizzare i parametri legati a casi totali, decessi e guariti a livello internazionale.  JikuHealth ha una funzione unica: la creazione automatizzata di infografiche personalizzate che facilitano il confronto tra dati relativi ad aree geografiche e intervalli temporali specifici.

LEGGI ANCHE:  Covid-19: il Consiglio adotta lo strumento SURE.

Dal momento in cui è stata dichiarata l’emergenza sanitaria circolano online diverse mappe che tracciano l’andamento del COVID-19, nelle quali però non è possibile filtrare i dati per tempo e spazio o auto generare infografiche personalizzate condivisibili. JikuHealth rende tutto ciò possibile, dato che la startup ha trovato una soluzione che permette una più facile lettura e comprensione del fenomeno. I dati italiani sono resi disponibili da Protezione Civile, Ministero della Salute e ISTAT mentre i dati internazionali sono concessi dall’Università Johns Hopkins Systems Science and Engineering (JHU CSSE).

Con JikuHealth è possibile filtrare attraverso una mappa e una linea temporale i dati ufficiali – aggiornati quotidianamente – dell’emergenza sanitaria in corso. Il filtraggio nello spazio e nel tempo, attraverso un’interfaccia di facile utilizzo, consente di monitorare e confrontare i dati relativi a diverse aree geografiche e archi temporali. Salvati i dati che si desidera mettere a confronto, sarà la piattaforma stessa a generare in automatico un’infografica che potrà quindi essere condivisa tramite un link o sui principali social network. Un esempio: l’obiettivo è confrontare l’andamento dell’emergenza sanitaria nell’intervallo temporale compreso fra il 4 aprile e 9 aprile 2020 in Lombardia e Francia; l’utente può navigare le mappe presenti nella piattaforma e salvare idati relativi alle aree geografiche e all’arco temporale di specifico interesse all’interno dell’area personale chiamata “Box”; sulla base delle coordinate sopra citate l’algoritmo preimpostato genererà una infografica comparativa relativa ai dati indicati dall’utente pronta per la condivisione.

LEGGI ANCHE:  Covid-19, Abbanoa: sospesi slacci e ingiunzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.