“Connessioni”, il meeting internazionale dei giovani dal 4 al 6 novembre a Cagliari.

Si svolgerà dal 4 al 6 novembre a Cagliari, l’edizione 2023 del meeting internazionale “Connessioni – Il Villaggio Globale dell’Impegno Sociale”.  L’evento, realizzato dall’associazione sarda TDM 2000 International con il contributo dell’Assessorato del turismo della Regione Autonoma della Sardegna, dell’Assessorato alle attività produttive del Comune di Cagliari e della Fondazione di Sardegna, in collaborazione con Sardegnagol media partner del progetto, si pone l’obiettivo di favorire l’incontro tra associazioni giovanili di differenti Paesi per favorire lo scambio di buone pratiche e lo sviluppo congiunto di progetti innovativi. Il tutto nel contesto della Sardegna, Regione che, grazie all’alto numero di associazioni operanti nel suo territorio, si candida a divenire uno dei poli di promozione del volontariato a livello europeo. 

LEGGI ANCHE:  Protezione civile. 1,9 milioni per le organizzazioni di volontariato.

L’edizione 2023, a cui prenderanno parte 31 organizzazioni in rappresentanza di 20 Paesi, sarà dedicata al tema della cittadinanza attiva e dell’impegno giovanile in previsione delle elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo della prossima primavera. Nelle attività, che consisteranno di seminari, laboratori, gruppi di lavoro, saranno analizzate le migliori pratiche nella promozione della cittadinanza attiva giovanile in Europa. Al contempo si identificheranno strategie e iniziative in grado di promuovere efficacemente la partecipazione delle nuove generazioni all’appuntamento elettorale del 2024. Un appuntamento che cade in una fase di straordinaria criticità a livello internazionale e dal quale scaturiranno le linee di indirizzo delle politiche europee nel prossimo quinquennio.

LEGGI ANCHE:  Oristano. Misure straordinarie a sostegno delle famiglie

La giornata di lunedì 6, sarà dedicata all’incontro tra mondo del volontariato locale e internazionale con la tradizionale fiera delle associazioni, a cui prenderanno parte 40 organizzazioni europee e sarde. La giornata sarà aperta dai saluti istituzionali dei rappresentanti della Regione e del Comune di Cagliari e vedrà gli interventi della Parlamentare Europea Francesca Donato, della Senatrice Antonella Zedda, della rappresentante del Parlamento Europeo in Italia Lucia Pecorario, dell’Assessore regionale al Turismo Giovanni Chessa, dell’Assessore alle attività produttive del Comune di Cagliari Alessandro Sorgia, del referente dell’Ufficio Europe Direct della Regione Sardegna Antonello Chessa, del referente del punto Europe Direct di Salerno Francesco Piemonte, del portavoce del Comitato Associazioni Sarde per la Mobilità Internazionale Luca Frongia, della Presidente di TDM 2000 International Angelica Perra. Le conclusioni finali dei lavori saranno affidate a Dino Manca, Docente di Filologia della Letteratura Italiana dell’Università di Sassari.

LEGGI ANCHE:  Giovani agricoltori: martedì la festa si sposta a Nùoro.