Comuni italiani: sono quasi 20mila gli amministratori under36 in Italia.

Sono circa 19.596 gli amministratori under 36 in carica nei Comuni italiani, ovvero il 18% del totale dei rappresentanti comunali. A confermare il dato è stato un recente studio elaborato dall’ANCI, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani. Nel dettaglio, secondo l’indagine, sono circa 341 i giovani primi cittadini/e under36, mentre 486 risultano essere vicesindaco.

15515, ancora, sono i/le giovani consiglieri/e comunali. 3067, invece, gli assessori e 187 i presidenti dei Consigli comunali. Tra i giovani rappresentanti locali il 43% possiede un titolo universitario.

Mediamente, ricordano dall’ANCI, sono 2,6 i giovani amministratori presenti in ogni comune, con valori più alti in Emilia-Romagna (3,4%), Sicilia e Trentino-Alto Adige (3,3%).

Tra i Consigli comunali più giovani ,nelle prime posizioni, si trova il Comune di Letino, in provincia di Caserta, dove il primo cittadino, Pasquale Orsi, classe 1993, è coadiuvato da ben nove (su undici) consiglieri under36. Ancora, sempre rimanendo nel novero dei record, il sindaco più giovane d’Italia è Edoardo De Faveri, classe 2000, eletto nel 2021 a Zumaglia, in provincia di Biella. Il più giovane assessore, infine, è Lorenzo D’Alessandro, di Torella del Sannio, in provincia di Campobasso, con 19 anni compiuti lo scorso mese di agosto.

LEGGI ANCHE:  Covid-19: l'andamento degli affitti in Italia. Sardegna -17,76%.