Città Italiana dei Giovani. Candidature al via.

Al via i termini per la partecipazione alla nuova edizione del Premio Città Italiana dei Giovani, un’iniziativa promossa dal Consiglio Nazionale Giovani, Agenzia Italiana per la Gioventù e Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale – Presidenza del Consiglio dei Ministri, per valorizzare i progetti di città inclusive, resilienti e a misura di ragazzi e ragazze, che seguano gli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

Una candidatura, guardando allo storico degli ultimi 13 anni decisamente fuori dalla portata della Città di Cagliari che, con le amministrazioni Zedda e Truzzu, ha svilito qualsiasi tentativo per l’introduzione di politiche innovativi e sostanziali per i giovani, anche di fronte alla più palese evidenza…

LEGGI ANCHE:  Barbara Vacca nuova dirigente della Polizia Scientifica.

Più performante nell’isola, invece, la città di Oristano come dimostrato dalle diverse buone pratiche e sinergie attivate nel territorio per il sostegno all’inclusione dei giovani.

Un concorso, spiegano i promotori, il cui obiettivo è premiare proposte che favoriscono il coinvolgimento, la responsabilizzazione e la partecipazione dei giovani sul territorio, in modo che ragazzi e ragazze siano attori di cambiamento nelle loro comunità.

La candidatura per il Premio 2024 dovrà essere inviata al Consiglio nazionale dei giovani entro il 30 novembre 2023.